» Home
» Hardware & Software
» Web Agency
» Privacy » Sicurezza
» Software Gestionali

   Web Mail

- Controlla la Tua Posta -

» Profilo
» Contatti
» Informative

Obbligo Caselle Posta Certificata
tutti  i termini e gli obblighi...
La Tua P.E.C. con SoluzioniWeb.EU
...

PRIVACY NEWS : ANNO 2009
AGGIORNAMENTO PRIVACY : DPS SEMPLIFICATO ED AUTOCERTIFICAZIONE

Innovazione introdotta con la manovra estina
(decreto legge 112, convertito con modificazioni con legge 133)

  Viene introdotta la possibilita’ di sostituire il DPS (Doc adeguamento Trattamento Dati) con un DPS semplificato ed un’autocertificazione (articolo 29). La deroga e’ ,tuttavia, circoscritta: vi possono ricorrere solo titolari del trattamento che utilizzano dati comuni o sensibili se questi ultimi si riferiscono allo stato di salute o malattia dei dipendenti e collaboratori, senza indizazione della diagnosi, o all’adesione a organizzazioni sindacali o a carattere sindacale.

Chi si puo’ avvalere del DPS semplificato ?
Si puo’ fare ricorso al DPS semplificato quando i dati sensibili (di qualsiasi tipo) vengano utilizzati “da chiunque” solo per ordinarie finalita’ amministrativo – contabili, quindi dati per la gestione di ordinativi, gestione amministrazione, corrispondenza ordinaria con propri dipendenti, fornitori e clienti.  

In cosa consiste la semplificazione del DPS?
Consiste nella semplificazione degli elementi descrittivi gia’ previsti nelle regole da 19.3 a 19.8 del disciplinare tecnico (allegato B del Codice) quindi : analisi dei rischi, misure adottate per l’integrita’ dei dati, protezione dei locali, backup, sono stati accorpati in una descrizione generale delle misure adottate.

Attenzione particolare va prestata all’analisi delle banche dati trattate, nel rispetto delle misure di sicurezza previste dal codice. Le dichiarazioni mendaci sono sanzionabili penalmente, per falso ideologico in atto pubblico, la loro falsita’ e’ punita con la reclusione fino a due anni (art. 483 Cod. Penale)

Anche il DPS semplificato e l’autocertificazione e’ soggetta all’obblligo di aggiornamento, in quanto l’esibizione  con dati non piu’ corrispondenti a verita’ equivale ad uso di atto falso (art. 76 comma 2, del DPR 445/2000)

Teniamom a precisare ….
La sospensione del DPS per aziende con meno di 15 dipendenti non e’ mai andata in porto quindi ogni azienda indipendentemente dal numero di dipendenti e’ soggetta all’obbligo di adeguamento.

AGGIORNAMENTO ANNUALE DPS PRIVACY - Entro il 31/03 di ogni Anno.

Nel "Codice in materia di protezione dei dati personali" (D.Lgs. 196/2003 – di seguito chiamato Codice Privacy, per i titolari di trattamento di dati sensibili, giudiziari o personali viene resa obbligatoria la "tenuta di un aggiornato Documento Programmatico sulla Sicurezza", di cui se ne descrive i contenuti nel D.Lgs 196/2003 unitamente all' Allegato B (Disciplinare Tecnico in materia di misure minime di sicurezza – punti da 19 a 24). 

Entro il 31 marzo di ogni anno, il titolare di un trattamento di dati sensibili, giudiziari e personali redige, anche attraverso il responsabile se designato, un documento programmatico sulla sicurezza contenente idonee informazioni riguardo variazioni rispetto il precedente documento steso entro le scadenze imposte dalla normativa medesima.

Vi sottoponiamo la necessita' , quindi, di provvedere all'aggiornamento del Doc Programmatico Privacy  realizzato nell'anno appena trascorso o nei precedenti. 

Se abbiamo Noi realizzato per Vs. Conto il Doc Programmatico Privacy, Vi invitiamo a volerci contattare con anticipo rispetto alla scadenza (31/03 di ogni anno) in modo da poter organizzare e procedere con il rinnovo ed aggiornamento della pratica.

Modulo / Questionario rinnovo Doc Privacy

 

© 2005 Fabrizio Colombo -  TFSystem -